Perché scegliere Zoho Desk?
Dicembre 4, 2018
Come gestire un collaboratore riluttante al CRM
Aprile 1, 2019

I CRM (Customer Relationship Management) sono sistemi di gestione della relazione con i clienti che permettono di gestire in modo efficiente tutta l’organizzazione dell’azienda, con un focus particolare sul ciclo di vita del cliente (da potenziale a prospect, fino all’acquisizione, alla fidelizzazione e infine al post vendita) e su tutte le relative attività collegate.

Vediamo, in breve, quali sono gli aspetti più importanti che possiamo gestire con un CRM:

  • Gestione di tutte le anagrafiche
  • Gestione attività, incontri, email, scadenze e promemoria
  • Gestione trattative di vendita e campagne di marketing
  • Gestione post vendita
  • Creazione report, grafici e statistiche
  • Automatizzazione azioni di routine
  • Gestione documenti e allegati
  • Integrazione con altri software aziendali

 

eight-building-blocks-1x

 

Un CRM si integra profondamente nella vita dell’impresa e di conseguenza la scelta dello strumento da utilizzare è molto delicata e deve tenere conto delle funzionalità offerte dalla singola soluzione, del costo e dell’impatto che la stessa avrà sull’intera organizzazione.

Il modo migliore per avvicinarsi all’utilizzo di un CRM è scegliere una soluzione professionale che permetta, nel tempo, di poter essere implementata seguendo la crescita del business e i conseguenti nuovi bisogni.

Abbiamo quindi selezionato per voi le 5 migliori piattaforme CRM.
Ecco la nostra personale classifica:

  1. ZOHO

  2. HUBSPOT

  3. SUGARCRM

  4. SALESFORCE

  5. MICROSOFT DYNAMICS

 

Vediamo, nel dettaglio, i punti di forza delle 5 soluzioni individuate:

zoho50

1. Zoho CRM è una soluzione completa e conveniente che permette di scegliere tra molte licenze quella più in linea con le esigenze della propria organizzazione: dalla versione gratuita fino alla “enterprise”, o alla suite Zoho One che comprende più di 40 app a un prezzo davvero interessante, la scelta è ampia e adatta a coprire tutte le esigenze. Zoho CRM è uno strumento professionale e personalizzabile, particolarmente user friendly, che grazie all’ecosistema di app dedicate al marketing, alle vendite, all’amministrazione e alla logistica, permette di snellire e organizzare molti processi aziendali. Tra le principali funzioni incluse nel CRM troviamo: i moduli leads, aziende e contatti, la gestione dei potenziali, delle attività e dei documenti, i report, il collegamento con i principali social, la gestione di campagne e template mail, la versione mobile. Ulteriori personalizzazioni e funzioni custom sono disponibili nelle versioni enterprise.

HubSpot50

2. Il CRM di Hubspot è uno strumento completamente gratuito, utile per gestire le funzioni base con un’attenzione particolare al lavoro in ottica di Inbound Marketing e Automation. Nonostante il CRM sia gratuito, il meglio di Hubspot lo si ottiene utilizzando tutta la piattaforma, nella quale le attività dei settori marketing e vendite possono essere automatizzate, personalizzate e tracciate. Hubspot offre infatti tutte le funzionalità per poter fare Growth Driven Design, Inbound Marketing, Marketing Automation, Sales Enablement, Inbound Sales e CRM.

3. SugarCRM è un software open-source gratuito, adatto sia alle PMI che alle grandi aziende, che può essere installato in cloud oppure on-site. SugarCRM richiede però una buona conoscenza tecnico-informatica per l’installazione e la configurazione iniziale. Essendo infatti open-source andrà configurato correttamente per poter essere utilizzato al meglio fin da subito, e proprio per questi motivi solitamente è consigliato rivolgersi, nella fase di start-up, a un partner per la consulenza.

4. Salesforce è una piattaforma CRM nata nel 1999 e divenuta oggi la più diffusa al mondo. Si tratta di un software maturo e stabile, ma con dei costi che, soprattutto nel caso si attivino molti utenti, possono diventare importanti e sono spesso più alti rispetto alle altre soluzioni qui proposte.

5. Microsoft Dynamics 365 è la soluzione tecnologica di Microsoft per il CRM che può essere utilizzata in cloud o installata su server locale. Presenta un’interfaccia simile a quella del famoso client di posta elettronica Outlook e viene scelto soprattutto dalle organizzazioni già dotate di tutta la suite Microsoft. Anche in questo caso, come per Salesforce, i costi possono diventare importanti se comparati ad altre soluzioni CRM, anche di livello professionale.

E tu quale CRM scegli?